Google Map Maker Chiuso

Google Map Maker chiude, funzionalità integrate in Google Maps

È di qualche giorno fa la notizia ufficiale che Google Map Maker verrà ritirato a Marzo 2017.

Dal 2008, la community di Google, ha permesso di migliorare l’esperienza degli utenti di Gogole Maps, apportando delle modifiche e degli aggiornamenti a milioni di elementi in tutto il mondo.

Google sta via via integrando tutte le funzioni disponibili su Map Maker direttamente in Google Maps e ad oggi sono già disponibili le seguenti funzionalità:

  • Aggiunta di un luogo mancante
  • Modifica delle informazioni su un luogo
  • Condivisione di maggiori dettagli di un luogo
  • Moderazione delle modifiche
  • Visualizzazione dello stato delle modifiche

Vi state chiedendo il perché di questa decisione?

Trova nuovi clienti

Per quanto ci riguarda la scelta è assolutamente legittima e ha diverse motivazioni.

La prima è che Google, in diverse occasioni, ha avuto seri poblemi con gli utenti che si sono divertiti a modificare dei luoghi in maniera a dir poco irriverente, abusando dell’editor delle mappe.

È emblematica l’immagine del classico android di Google che urina su una mela e che ha fatto il giro del web.
Google si era prontamente scusato, specificando che si era trattato di una “burla”
di un utente sfuggita al controllo e certamente non di un’iniziativa dell’azienda.

“We’re sorry for this inappropriate user-created content; we’re working to remove it quickly,” “We also learn from these issues, and we’re constantly improving how we detect, prevent, and handle bad edits,”

Il caso sopra citato, però, non è stato l’unico!  Famosa è stata anche quella dei burloni sardi che hanno cambiato i nomi delle città nella lingua sarda.

Questa decisione aiuterà Mountain View a tenere maggiormente sotto controllo la community evitando di incorrere in nuovi incidenti diplomatici.

Nella pagina ufficiale di Big G si legge:

Per continuare ad apportare il tuo contributo a Google Maps grazie alle tue conoscenze di un luogo e per unirti a una dinamica community di persone simili a te, ti invitiamo ad aderire al programma Local Guides. Puoi guadagnare punti, sbloccare premi per avere inviato delle modifiche e altre informazioni e avrai l’accesso in anteprima alle nuove funzioni di Google Maps.

Il programma Guide Locali ha una policy molto più restrittiva e prevede un controllo più accurato da parte di Google.
https://www.google.com/intl/it/local/guides/rules/

La seconda motivazione riguarda la gestione degli aggiornamenti e delle modifiche della mappe attraverso un unico servizio.
Con la chiusura di Map Maker, gli utenti che vorranno apportare delle modifiche, notificare dei suggerimenti o recensire un luogo potranno farlo direttamente da Google Maps, senza passare da un servizio differente quale era, appunto, Map Maker.

Si ha quindi una gestione maggiormente centralizzata del servizio.

A proposito dei contributi a Google Maps, però, è necessario fare un’ulteriore precisazione in modo che sia tutto più chiaro.

Ad oggi è già possibile effettuare delle modifiche direttamente dalle SERPs ricercando l’attività voluta e cliccando su “Suggerisci una modifica” (bisogna effettuare il login con il proprio account Google per poter portare a termine l’operazione):

suggerisci-modifica-ls

Oppure tramite Google Maps (per le funzionalità già integrate) semplicemente loggandosi a Maps con un account Google, anche senza essere iscritto a Guide Locali.

Tutte le modifiche però vengono “immagazzinate” in maniera latente nel servizio Local Guides e saranno perfettamente visibili una volta registrati al programma.

Di seguito uno screen relativo a un contributo (nello specifico una recensione) che abbiamo fornito da un account non ancora registrato a Guide Locali.

1

La recensione (la terza) è stata subito conteggiata.

Cliccando su “Inizia”, abbiamo visualizzato la procedura di registrazione al programma con l’account attraverso il quale abbiamo effettuato l’accesso a Maps

guide-locali

Una volta loggati a Guide Locali, il contributo fornito era perfettamente visibile nel profilo personale.

guide-locali-3

Vi terremo come sempre aggiornati 🙂

Dei nuovi aggiornamenti previsti in casa Google e di molto altro ancora parleremo al Local Strategy Live che si terrà il prossimo 28 Gennaio a Bologna! Vi aspettiamo.

Condividi:Share on Facebook27Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn7

Non perderti nessuna novità sulla Local Search e sul GeoMarketing!
Iscriviti subito alla nostra Newsletter!

2 pensieri su “Google Map Maker chiude, funzionalità integrate in Google Maps

  1. Angeo

    Salve,
    purtroppo la concorrenza continua a modificare i titoli dele mie schede in tempo reale!
    Mi ritrovo le modifiche senza che sia riciesto il mio permesso, è inammissibile!
    Come posso inibire le modifiche fraudolente tramite “suggerisci una modifica”? Su Google Local Business è impossibile trovare alcunché al riguardo. Grazie mille in anticipo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *