Local Pack di Google: un’opportunità di sopravvivenza per i Business Locali

Il team di AccuRanker ha analizzato più di 300.000 SERPs locali nelle più grandi città degli Stati Uniti – New York, Los Angeles e Chicago – per cercare di dare una risposta chiara alla domanda:
I Local Pack di Google rappresentano un kit di sopravvivenza per i business di tipo locale? Qual è la proporzione tra i business locali e quelli globali che appaiono nei local pack di Google?

Ecco di seguito alcune interessanti statistiche:

1. Più del 60% dei local pack sono occupati da domini globali

Local pack 1

La lista dei domini che appaiono nel local pack è stata suddivisa in due gruppi: globali e locali.
Ed ecco le cattive notizie per le piccole attività locali:

Trova nuovi clienti

Più della metà dei domini che appare nei local pack non sono per niente local.

La stragrande maggioranza dei pacchetti locali in tutta le diverse nicchie analizzate, sono occupati da siti di grandi imprese internazionali.
È abbastanza noto che le imprese locali spesso non hanno siti web, quindi è abbastanza prevedibile che i domini globali possano trarre vantaggio da questa situazione. Inoltre, gli esperti ci fanno sapere che il più grande problema che le attività locali devono affrontare è che i grandi marchi e i domini giganti stanno dominando le SERP locali.

Local pack 2

2. La categoria dello shopping mostra la più alta presenza di domini globali nei local pack, più del 53%

I domini globali sono “potenti”: hanno impressionanti profili di link e sono siti fortemente in trust per Google. Ecco perché i domini globali hanno una serie di vantaggi rispetto ai domini delle piccole attività, anche su scala locale.

3. Le categorie shopping, servizi auto, mezzi di trasporto e ristorazione hanno il più alto numero di SERPs con pacchetti local

Ecco la distribuzione delle 4 nicchie:

  • Lo shopping occupa circa il 26% delle ricerche locali che includono i local pack.
  • I servizi di auto è al secondo posto, con il 20% delle ricerche locali che includono i local pack.
  • La categoria mezzi di trasposto occupa l’8 % delle ricerche locali con local pack.
  • La ristorazione il 6% delle ricerche locali con local pack.

4. La presenza di local pack per le query di ricerca locali nelle SERP di Google non supera il 30%

Sì è vero. Solo il 30% delle SERP di Google per le ricerche locali mostra i local pack. Questo significa che ci sono un sacco di opportunità per le imprese locali di trarre vantaggio da questa situazione. Non importa a quale nicchia appartenga il vostro business, Google offre i local listing e per essere presenti, non è previsto alcun costo, è gratuito.

5. Un numero enorme di ricerche che non coinvolge i pacchetti locali sono legate a vari argomenti che contengono “24 ore”

Non è possibile credere che in città enormi come NY, LA e Chicago, non ci siano caffè, alimentari, palestre e supermercati aperti 24h! Le query che includono le parole “ventiquattro ore” sono evidentemente di tipo locale. Quindi, c’è spazio per l’azione SEO per molte imprese locali che sono aperte tutto il giorno.

6. Le query di ricerca legate all’accommodation includono i local pack in oltre il 95% delle SERPs analizzate

Nonostante la piccola presenza di local pack in tutte le SERPs analizzate, la categoria dell’accommodation è coperta completamente. Guardando i risultati della ricerca si nota come questa nicchia sia tra le più competitive. Tuttavia, analizzando più in dettaglio l’indagine condotta dagli esperti, si scopre come solo il 36% dei risultati del local pack comprendeva attività locali.

7. I Servizi legali e di bellezza sono tra le nicchie più competitive, poiché le query di ricerca locali relative a questi topic hanno il minor numero di SERP senza local pack

Gli esperti Local SEO hanno confermato che i servizi (legali, di bellezza e immobiliari) sono tra le nicchie con la più alta percentuale di concorrenza. I servizi legali hanno un elevato livello di concorrenza semplicemente perché il numero di ricerche è molto piccolo. Ecco perché è davvero difficile distinguersi in questa nicchia. Abbiamo chiesto a AJ Ghergich, fondatore di Ghergich & Co., una società di consulenza a Saint Louis, Missouri, un parere a questo proposito:

“A parer mio la nicchia dei servizi legali e più competitiva semplicemente a causa della scarsità. Ad esempio, parole chiave come “lesioni personali avvocato di New York” costano da $ 70 a $ 80 per click in AdWords. Il volume di ricerca è basso, ma il ROI è alle stelle.
In questo modo si ha un sacco di concorrenza per un piccolo volume di ricerca disponibile”.

8. La maggior parte delle imprese locali preferisce ancora mantenere una presenza sul web minima

Presumo che ciò sia dovuto alla complessità di dimostrare un collegamento diretto tra le visite on-line e gli acquisti effettivi. Ecco perché gli imprenditori stanno cercando di evitare di andare on-line. Inoltre, non tutte le imprese sono consapevoli che si possono utilizzare i local listing di Google anche se non si ha un sito web.

9. Solo il 41% dei local pack che appaiono nelle SERPs di Google hanno un dominio

Local pack 3

Anche quelle aziende che sono a conoscenza delle opzioni di Google per le imprese locali, molto spesso scelgono di non creare un sito web. Tra tutti i pacchetti locali che apparivano in SERP per le query di ricerca a carattere locale, solo il 41% include link al sito di un’azienda. Quindi, un numero enorme di imprese locali semplicemente non considera la rinuncia a un sito web come un vero e proprio problema. Semplicemente non comprendono le opportunità e i profitti che il marketing digitale è in grado di generare. Questa è una triste realtà, ma, d’altra parte, questo genera un vuoto enorme lasciato a disposizione delle agenzie digitali in grado di lavorare con le imprese locali e iper-locali. Si possono facilmente raggiungere quelle imprese e raccomandare lo sviluppo di un sito web e una campagna di tipo SEO local.
È ovvio che ci sono tantissime opportunità per le imprese locali di trarre vantaggio da questa situazione e diventare un po’ più visibili on-line. Gli esperti SEO locali intervistati sottolineano però che ogni azienda locale deve avere un proprio sito!

Local pack 4

Quindi, se avete a che fare con un business locale e avete ancora scarsa conoscenza su come la vostra azienda può beneficiare del marketing digitale, allora è il momento ideale per comprenderlo.

Uno dei problemi più pressanti per tutte le imprese è il bilancio. Quanto costa in media una campagna di SEO locale? Quanto si dovrebbe investire?
Ecco un grafico che dimostra come di solito il costo per una campagna Local SEO si aggiri tra $ 1.000 e $ 2.000 per un cliente.

Local pack 5
Per la seconda domanda, invece, la scelta sta a voi.

(Via AccuRanker.com) (Per visualizzare l’Infografica intera e originale Clicca qui)

Condividi:Share on Facebook5Share on Google+5Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5

Non perderti nessuna novità sulla Local Search e sul GeoMarketing!
Iscriviti subito alla nostra Newsletter!

Un pensiero su “Local Pack di Google: un’opportunità di sopravvivenza per i Business Locali

  1. Samuele Valerio

    Ciao,
    lettura interessante, è vero molte imprese locali ancora non percepiscono a pieno il valore del mercato online, quindi è necessario agire sull’informazione…penso che da questo punto di vista Google stia facendo un grande lavoro semplificando e ottimizzando gli strumenti di promozione e di orientamento, così facendo permette a chiunque di avvicinarsi e conoscere il settore senza grossi sforzi.
    Grazie per aver condiviso le info.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *