Ottimizzare un sito per favorire la local search

Esistono possibilità di incrementare le prestazioni di local search anche in favore del proprio sito web aziendale, soprattutto se si dispone di un’attività che opera in un preciso ambito geolocalizzato. Il sito, di conseguenza, non andrà ottimizzato soltanto verso i motori di ricerca, ma anche più in particolare verso quelle particolari ricerche con connotazione geografica, in termini geo-specifici.

Possiamo considerare, ad esempio, il sito di un libero professionista locale (ipotizziamo un dentista), che potrebbe disporre di due o tre studi operativi a Torino. Pianificando la strategia di ottimizzazione, una delle prime cose da fare è controllare quante volte vengono cercate delle parole chiave specifiche utilizzando appositi strumenti, come ad esempio lo Strumento per le Parole Chiave di Google AdWords.

dentista torino

Sebbene non si può fare massimo affidamento sui numeri proposti dallo strumento, si può avere una precisa idea delle parole più cercate, anche al di là di quelle che già intuitivamente possono essere rilevanti. Ad esempio notiamo che dalla parola chiave [dentista torino] possiamo estrapolare altre parole chiave molto interessanti, come [studio dentistico torino], [pronto soccorso dentistico torino], [dentisti torino economici], [centro dentistico torino]. Su ciascuno di questi termini geolocalizzati avremo a disposizione anche il numero approssimativo di volte in cui vengono cercati al mese.

Trova nuovi clienti

Altro modo per individuare le parole chiave geolocalizzate è quello di utilizzare direttamente Google e scorrere in basso individuando le ricerche correlate. Nel nostro caso, scrivendo nella ricerca “dentista torino”, Google ci restituisce come parole correlate le seguenti:

dentisti torino 2

Possiamo anche da qui ricavare altri termini interessanti come [dentisti torino low cost] o [dentisti torino convenzionati asl].

Combinando queste ricerche e analizzando anche i siti dei principali concorrenti, diventa possibile realizzare una rosa di giuste parole chiave da utilizzare per l’ottimizzazione di local search del vostro business, attuando quindi una vera e propria strategia locale.

Questa rosa di parole chiave è infatti quella su cui dovrà essere costruito il testo del vostro sito, della vostra campagna adWords, della vostra Pagina Google Plus Local. I motori di ricerca, con Google in testa, sanno individuare queste informazioni geografiche specifiche, le frasi e le parole chiave utilizzate. Per un sito web imposteremo senza dubbio title e meta description basandoci sulle parole chiave geolocalizzate che riteniamo fondamentali per la nostra attività. Noterete infatti che con una ricerca su Google, le parole chiave della nostra ricerca saranno evidenziate in grassetto all’interno delle description delle pagine web risultanti dalla ricerca. Un’altra buona prassi per le ricerche è quella di inserire l’indirizzo ed il numero di telefono su tutte le pagine, facendo attenzione che siano inseriti come testo e non come immagine. Se disponete di più di una sede in differenti località, basta creare delle pagine specifiche per ogni posizione fisica di riferimento. Così facendo, chiunque cerchi la vostra attività in una città piuttosto che in un’altra, sarà indirizzato correttamente alla pagina più appropriata.

Riferendoci alla Pagina Google Plus, inoltre, potremo incorporare la mappa di identificazione della nostra sede (una o più di una) copiando il codice embed HTML della mappa stessa.

Ottimizzare il sito per la ricerca locale, significa anche avere più possibilità che la vostra Pagina Google Plus Local “scali posizioni” verso l’alto e venga individuata prima di altre.

Condividi:Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Non perderti nessuna novità sulla Local Search e sul GeoMarketing!
Iscriviti subito alla nostra Newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *