Facebook Locations

Mentre Google annuncia con grande clamore l’update (forse meglio chiamarlo più un rebranding) MyBusiness, anche i competitor, quatti quatti si danno da fare.  Ecco infatti una interessante funzionalità di Facebook che permette di gestire più punti vendita in maniera intelligente, ideale quindi per chi deve gestire catene di negozi di proprietà o in franchising.

Ospitiamo oggi un Guest Post di Enrico Gualandi che ha avuto accesso a questa interessante funzionalità e che ci illustra come procedere.

 

Facebook Locations finalmente utilizzabile da tutti? O solo da chi già amministra catene di negozi o attività in franchising?
Per adesso sembra che il mio profilo sia uno dei pochi coinvolti nella sperimentazione di questa funzionalità da parte di Facebook.

Ma facciamo un passo indietro.

Trova nuovi clienti

Ad aprile del 2012 Facebook rilascia un aggiornamento di Facebook Locations: alcune grandi catene statunitensi del calibro di Starbucks (link: https://www.facebook.com/starbucks/locations), Macy’s (link: https://www.facebook.com/Macys/locations) o Subway (link: https://www.facebook.com/subway/locations) hanno una nuova Tab sulle loro Pagine Facebook, la Tab Locations.

Grazie a questa nuova funzione la Pagina del brand (per comodità d’ora in poi la chiamerò Pagina Padre) si collega alle Pagine Luogo di tutti i suoi punti vendita, visualizzandoli in una mappa geolocalizzata (ogni utente visualizza quindi i punti vendita più vicini alla sua posizione effettiva).

La Pagina Padre inoltre mostra tutte le visite (i check-in effettuati nei singoli store) a fianco al numero dei Mi piace, i quali invece non vengono sommati, come accade invece con le Global Page.

Sempre nello stesso periodo circola una guida (link: http://fbrep.com/SMB_ATX/Self_Serve_Locations_Guide.pdf) scritta direttamente da Facebook per gestire in autonomia i diversi punti vendita delle catene; unico intoppo: il primo punto recita “Compila il foglio Excel che ti ha inviato l’Account Manager” e come ben sapete per ricevere assistenza dagli Account Manager di Facebook bisogna investire un minimo di 30.000 Euro in 3 mesi in Facebook Ads.

In questi anni spesso mi è capitato di dover realizzare degli store locator su Facebook, ma ogni volta mi sono trovato a doverli sviluppare esternamente, magari integrando delle Google Maps.

3 giorni fa, martedì 10 giugno 2014, mi imbatto per caso in una nuova voce Luoghi nella sezione “Impostazioni” di una delle Pagine di cui sono amministratore.

Facebook Luoghi

 

Chiaramente incuriosito clicco, esploro e mi rendo conto di poter creare finalmente la fantomatica mappa, collegando Pagina Padre a Pagine Luogo.

Così la creo per uno dei miei clienti (https://www.facebook.com/pingusenglish.it/locations) e scrivo subito un post (http://socialfactor.tumblr.com/post/88383761098/facebook-catena-negozi-franchising) per annunciare la novità.

Nel giro di poco tempo però alcuni amici e colleghi mi segnalano di non avere attiva questa funzione nei loro account, né sulle Pagine Luogo né sulle Pagine “normali” di cui sono amministratori.

Facebook, tramite Justin Lafferty di InsideFacebook.com (link: http://www.insidefacebook.com/2014/06/13/facebook-testing-easier-management-of-multiple-location-pages/), ammette di stare testando questa funzione, ma di non essere ancora pronto per un rilascio definitivo.

La mia teoria è che al momento questa funzione venga attivata solo agli utenti amministratori di 1 Pagina NON luogo e almeno 10 Pagine Luogo che abbiano tra di loro nomi uguali o molto simili.

Ma veniamo al dunque, che sia oggi o che sia domani, presto sarà possibile creare la connessione tra la vostra Pagina Padre e i rispettivi punti vendita, vediamo quindi come fare.

Partiamo da un assunto, chiaramente la Pagina Padre non può essere un Luogo a sua volta, quindi eventualmente modificate la categoria della vostra Pagina principale.

Cliccando su “Luoghi” vi troverete davanti a questa schermata:

Facebook Posizioni

Possiamo quindi:

  • aggiungere una posizione
  • importare più posizioni
  • abilitare o disabilitare la visibilità della Tab Locations (“Posizioni geografiche” in italiano)

Aggiungere una posizione

Per aggiungere le posizioni una ad una possiamo creare una nuova Pagina o aggiungere una Pagina esistente.

Aggiungere posizione su Facebook

Scegliendo la prima voce Facebook vi mostrerà l’elenco delle Pagine Luogo di cui siete amministratori con nome simile alla Pagina Padre.

Una volta selezionata la Pagina da aggiungere dovete inserire lo Store Number (se la vostra catena non ha questo tipo di identificativi inserite dei numeri progressivi, potete modificarli in seguito) ed eventualmente modificare i campi principali della Pagina.

Managing Facebook

Nota bene: non so se si tratti di un bug o meno, ma la prima volta che ho eseguito questa procedura il campo “Sito web” di tutte le Pagine Luogo aggiunte si è cancellato e l’ho dovuto ricompilare.

Creando una nuova Pagina invece Facebook ti propone di creare una Pagina con nome, logo e cover image uguali a quelle del Padre. Potete però cambiarli come ritenete più opportuno.

Facebook Location

Una stranezza che vi segnalo: le Pagine create con questa procedura avranno come amministratore la Pagina Padre e quindi tutti gli amministratori di questa automaticamente lo saranno anche di quella nuova.

Se però dovete installare delle applicazioni di terze parti (ad esempio per delle tab personalizzate) occorre reinserirvi come amministratori, altrimenti non ci riuscirete.

amministrazione Facebook locations

Importare più posizioni

Importare luoghi su Facebook

Importare più posizioni equivale a creare nuove Pagine, ma se i vostri punti vendita sono molti sicuramente questa è la strada più semplice.

Scaricate il modello e compilatelo inserendo i seguenti dati:

  • Store Number – il numero identificativo del punto vendita
  • Page ID: Main Page – l’ID della Pagina Padre (dovrà essere lo stesso in ogni riga)
  • FB Subcategory – la sottocategoria principale del vostro punto vendita (tenendo sempre a mente che la categoria sarà per forza “Azienda Locale” dato che si tratta di un Luogo)
  • FB Subcategory 2 – eventuale seconda sottocategoria
  • FB Subcategory 3 – eventuale terza sottocategoria
  • Street Address – indirizzo
  • City – città
  • State – stato
  • Postal Code – CAP
  • Country Code – codice paese (IT per l’Italia)
  • Latitude – latitudine (in questo formato: 40.71455)
  • Longitude – longitudine (in questo formato: -93.32122)
  • Franchise – questo punto di vendita è un franchisee? Inserisci “Yes”. Altrimenti “No”.
  • New Facebook Web Address – l’indirizzo web della tua nuova Pagina Facebook (va inserito solo lo “username” che andrà a comporre l’indirizzo www.facebook.com/username)
  • Website – il sito web del punto vendita o della catena, se non esiste quello del singoli punto vendita
  • Phone – numero di telefono
  • Hours – orari di apertura (da inserire nel formato militare, dove 1 equivale a lunedì, 2 a martedì, 7 a domenica e nel quale gli orari vanno scritti a quattro cifre e senza separazioni, quindi le 9 del mattino saranno 0900 e le 8 e mezza di sera 2030. Ad esempio un’attività aperta dal lunedì al venerdì dalle 3 alle 7 del pomeriggio e al sabato dalle 9 alle 13 dovrà inserire questo: “1-5:1500-1900,6:0900-1300”)
  • Description – il campo “Descrizione Lunga” delle vostre pagine (molto importante anche in ottica SEO)
  • Other Services – altri servizi (opzionale)

Salvatelo e caricatelo: il risultato sarà analogo a quello ottenuto dal caricamento uno per uno.

Mostra queste posizioni sulla Pagina

Abilitando la visibilità delle Posizioni si attiva la Tab Locations, una Tab geolocalizzata che vi mostrerà in primis il punto vendita più vicino alla vostra attuale posizione (quella da cui state consultando Facebook).

Mostra posizioni sulla pagina

Grazie al nuovo formato di Pagina Facebook si attiverà anche un “widget” (quei blocchetti nella colonna di sinistra della vostra pagina) dal nome “Luoghi nelle vicinanze”, anch’esso geolocalizzato.

Facebook Mostra nelle vicinanze

Infine dal punto di vista dei Facebook Insight e delle Facebook Ads al momento non ho riscontrato differenze rispetto a prima, se non, come detto anche sopra, la presenza del numero di visite anche nella Pagina Padre, a fianco del numero dei Mi piace.

Facebook Location Insight

In conclusione penso che si tratti di una funzionalità molto interessante per chi lavora con attività in franchising o catene di negozi, per collegare tutte le pagine tra di loro, ma soprattutto per dare visibilità alle dimensioni dell’azienda. Speriamo quindi che la fase di test sia breve e che tutti possano presto abilitare questa funzione come me.

Se ti serve una consulenza su Facebook Location Clicca QUi e contattaci 

Condividi:Share on Facebook32Share on Google+19Tweet about this on Twitter2Share on LinkedIn55

Non perderti nessuna novità sulla Local Search e sul GeoMarketing!
Iscriviti subito alla nostra Newsletter!

29 pensieri su “Facebook Locations

  1. Peter Zullo

    Grazie per l’interessante articolo. Ci sono novità in merito? Anche nelle pagine che gestisco non ci sono abilitati i luoghi ma avrei bisogno di coordinare una serie di pagine che fanno parte di un’unica organizzazione

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi

      Buongiorno Silvia,
      la pagina “Padre” viene inserita come amministratrice delle pagine luogo, assieme ai profili dei singoli admin. Inoltre, se la scelta ricade sul non aggiornare le pagine luogo, come ad esempio fanno brand con tantissimi punti vendita, vedi Lacoste o Starbucks, la pagina “Padre” ha la possibilità di aggiornare l’immagine di profilo e quella di copertina di tutte le pagine in contemporanea.

      Rispondi
      1. Luisella

        Ho visionato la pagina di Lacoste e ho notato che le pagine luogo hanno gli stessi post della pagina “padre” come è possibile farlo?

        Rispondi
  2. Gabriele

    Scusi è possibile avere semplicemente una pagina principale che rappresenta tutto il franchise e avere semplicemente un tab con la posizione dei propri negozi su una mappa ? senza dover avere per forza diverse pagine.

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi

      Buongiorno Gabriele, per poter sfruttare le potenzialità di Facebook Locations è necessario creare anche le pagine dei punti vendita. Non è però indispensabile aggiornarle. Grandi brand come Starbucks o Lacoste, ad esempio, hanno scelto di usare questo strumento, ma non aggiornare le (migliaia di) pagine dei punti vendita. Il vantaggio di questa operazione è che l’immagine di profilo e quella di copertina si aggiornano automaticamente prendendo le informazioni dalla pagina “padre”.

      Rispondi
  3. Giuseppe Mareschi

    Salve mi trovo nella condizione di dover gestire piu pagine “locali” legate ad un organizzazione di volontariato nazionale.
    Tuttavia la tab “luoghi” non mi compare in nessun modo, ma sà dire se esiste una procedura che posso seguire per attivare la tab?

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi

      Buongiorno Giuseppe,
      per poter attivare Locations le pagine luogo devono essere più di 10 e devono avere tutte un nome identico o molto simile tra loro e con la pagina principale. Se già ti trovi in questa situazione purtroppo ad oggi le strade sono soltanto due: attendere che ti venga attivata oppure contattare un Account Facebook in modo che te la attivi. Questo perché il link che suggerivo qualche commento fa è stato disabilitato.

      Rispondi
  4. Martina Aldegheri

    Buongiorno Enrico,
    leggevo l’articolo e mi è sorta una domanda che spero non sia stupida: le pagine child sono comunque gestibili tramite tool come Hootsuite e simili? O si comportano in maniera diversa?
    Grazie.

    PS: ti do due elementi: #WMF15 e Comic Sans. Viene in mente qualcosa? 😀

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi

      Ciao Martina,
      d’ora in poi solo slide in comic sans, te lo giuro! 😀
      Scherzi a parte: le pagine child restano autonome nella gestione rispetto alla pagina principale, quindi ipotizzo che non ci sia alcun problema nella gestione delle stesse tramite Hootsuite. Dico “ipotizzo” perché non uso quello strumento e quindi non posso dirtelo con certezza matematica, ma non ho mai sentito di problemi in tal senso.
      A presto!

      Rispondi
  5. Pingback: Facebook Local: a che punto siamo?

  6. Nicolò

    Buongiorno Enrico,
    Mi trovo a dover gestire l’attività fb di un negozio con 5 punti vendita e ogni punto vendita ha creato la sua pagina negl’anni. Mi consigli di raggrupparli tutti in un’unica pagina e poi creare da zero le pagine luoghi (sempre che ciò mi sia possibile), oppure creare da zero una pagina padre e mantenere le pagine luogo con i loro fan e la loro storia? Entrambe le opzioni hano pro e contro, non riesco a capire cosa sia strategicamente meglio!

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi Autore articolo

      Ciao Nicolò,
      consiglio di mantenere le pagine luogo con i rispettivi fan e piani editoriali e di creare una pagina brand a cui collegarli. Sempre che questo abbia un senso nel tuo piano di marketing. Mi spiego: se il brand non ha nulla da dire ed è meglio delegare tutto ai punti vendita non è detto che Locations faccia al caso tuo.

      Rispondi
  7. Silvia

    Ciao Enrico,
    avrei bisogno di capire come risolvere una problematica che mi si è presentata attivando la Tab Loctions. Sono riuscita a creare la rete di punti vendita (tutti con la loro pagina LUOGO); ora quando apro la tab di gestione dei luoghi mi compare un messaggio che recita “La Pagina principale è un luogo. Puoi trasferire le informazioni del luogo su una nuova Pagina della sede.”
    Io non ho registrato la pagina principale come luogo e ho anche eliminato l’indirizzo dalle informazioni proprio per evitare di essere visualizzati come LUOGO. La pagina che gestisco rappresenta la sede principale e non può essere un luogo. Inoltre mi è stato segnalato da più persone che da mobile è impossibile trovarci tra i risultati, credi possa dipendere dal fatto che siamo un luogo e lo smartphone possa non localizzarci? Attendo tuo feedback, grazie
    Silvia

    Rispondi
  8. Enrico Gualandi Autore articolo

    Ciao Silvia,
    ti confermo che la pagina principale non debba essere un luogo: tu scrivi di aver tolto l’indirizzo, ma che questa comunque rappresenti la sede principale. In che senso? Hai modificato anche la categoria, oltre che rimuovere l’indirizzo?

    Rispondi
    1. Antonio

      Salve! Ho un grosso problema legato a questa funzione. Avevo configurato le Posizioni per la mia azienda creando dei Luoghi per le altre sedi. Poi, per una questione di gestione, ho dovuto rimuovere le sedi ed ho unito la Pagina principale (senza indirizzo) a quella di una sede (con indirizzo).
      Credevo che dopo l’unione delle due pagine fosse possibile inserire l’indirizzo (infatti ora è possibile compilare il i campi Via, Città e cap) e la sottocategoria ma così non è stato.
      Le Pagine sono state unite correttamente e non ho più sedi ma non riesco a salvare l’indirizzo dell’azienda (via, città e cap) e quindi non riesco a configurarla come LUOGO. Inoltre la voce “sottocategorie” non è presente. Ho segnalato il problema a Facebook ma non ho ottenuto risposta.
      Come posso risolvere? Grazie mille!

      Rispondi
  9. Gabriella Bencivenga

    Ciao Enrico,
    io ho attivato senza problemi le pagine luogo di alcuni dei punti vendita della catena che seguo.
    La domanda che mi pongo adesso riguarda il funzionamento delle ads: la catena per la quale seguo le pagine fa spesso post sponsorizzati con target Fan…questi post arrivano anche ai fan delle pagine luogo o la gestione delle sponsorizzazioni sono separate? Loro hanno paura, incentivando le pagine luogo, di frammentare la fan base e non giungere con le sponsorizzazioni tradizionali ai questi nuovi fan.
    Grazie

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi Autore articolo

      Ciao Gabriella,
      i Fan della pagina principale sono diversi dai Fan delle pagine luogo. Quindi se il tuo target sono i Fan della prima non andrai a parlare agli altri. Idem dicasi al contrario: se l’obiettivo è far crescere i Fan della pagina principale, le pagine Luogo appariranno solo nello store locator. (Spero di aver capito la domanda).

      Rispondi
  10. Flavio

    Ciao Enrico, avrei una domanda.
    Sto cercando di capire come si possa strutturare al meglio una strategia per un franchising.

    Nello specifico sto cercando di capire quale può essere la configurazione migliore:

    – di base avere la gestione della pagina madre con post che poi vanno anche sulle pagine figlie in maniera tutta uguale

    – community management: lo faccio io gestore principale o va lasciato ai singoli gestori dei singoli luoghi di franchising?

    – post mirati per quel singolo punto vendita chi li gestisce?
    E la relativa ads targetizzata sulla zona geografica di interesse?

    Ti ringrazio
    Flavio

    Rispondi
    1. Enrico Gualandi Autore articolo

      Ciao Flavio,
      non c’è una regola valida sempre.
      Dipende molto dalla tipologia di franchising, dagli accordi contrattuali coi franchisee, dalla volontà di diversificare e monitorare la comunicazione o meno e soprattutto dalla disponibilità di ogni franchisee di formare una persona cui affidargli compiti relativi al marketing.
      Seguo clienti che hanno deciso di accentrare tutto e altri che hanno deciso di delegare tutto.

      Rispondi
  11. federico

    Ciao Enrico mi trovo con una pagina che ha molti like (centro estetico) ma avendo più sedi volevo indicare le varie sedi mantenendo tutti i like, come posso fare?
    Ho visto che c’è il modo di gestire più luoghi ma non capisco come fare, grazie

    Rispondi
  12. Silvia

    Ciao! Volevo chiederti un consiglio… ho già delle pagine diverse per una avienda es. Nome azienda perugia, Nome azienda Assisi, etc… vorrei creare per loro Facebook Locations, se parto da una di queste pagine, mi viene abilitata la funzione Sedi ma mi da questo messaggio:
    “Se hai configurato le Posizioni per la tua azienda, la tua Pagina principale non può avere un indirizzo. Puoi trasferire il tuo indirizzo in una nuova Pagina della sede o rimuovere l’indirizzo dalle impostazioni della tua Pagina.
    Tieni presente che se trasferisci il tuo indirizzo in una nuova Pagina delle sedi, potrai trasferire le tue registrazioni, valutazioni e recensioni in quella nuova Pagina. Il contenuto (post, foto ecc.) non sarà trasferito. Se decidi di rimuovere l’indirizzo dalle tue impostazioni della Pagina, le registrazioni, valutazioni e recensioni saranno nascoste.”
    Io non vorrei nascondere le registrazioni, valutazioni e recensioni…. per cui ho creato una nuova pagina marchio, ma qui invede facebook non mi abilita sedi e mi dice:
    “Non siamo in grado di approvare la tua richiesta di accesso a Luoghi.
    Luoghi di Facebook è una funzione dedicata alle aziende con più sedi per consentire loro di connettersi con i vari punti vendita e gestirli su Facebook. ”
    Come devo comportarmi secondo te/voi?
    Grazie

    Rispondi
  13. Jasmine

    Ciao Enrico, mi accodo a questi commenti per chiederti un consiglio: come elimino una pagina child senza intaccare la mia principale? Ho provato con la Rimozione (matita) ma la pagina continua ad esistere (sebbene non appaia più nella mia lista luoghi); come la elimino? Conosci una modalità per eliminarle in maniera più efficace? Esiste un limite di tempo dalla creazione, trascorso il quale la pagina non può essere eliminata? Grazie in anticipo!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *