Infografica: come “Dominare” i Risultati di Ricerca Locali

Indice Articolo

Come molti addetti ai lavori sanno, quando si tratta di attività locali, creare un sito web ed una Pagina Facebook non è sufficiente per assicurare traffico di utenti e conversioni. Il ritorno che si otterrebbe dalle vendite online in tutta probabilità resterebbe scarso e controllare il numero dei visitatori potrebbe lasciarvi delusi.

Tuttavia, se vi siete fermati soltanto a questo, non è il caso di disperarsi perché c’è ancora molto da poter fare. È possibile migliorare il posizionamento sulla SERP di Google nei risultati di ricerca locali e potenziare così la visibilità online dell’azienda con i giusti sforzi. Il processo naturalmente non è automatico e non avviene da un giorno all’altro, ma ha bisogno di tempo e perseveranza.

A questo scopo, vi vogliamo mostrare qui di seguito un’infografica dettagliata (in inglese) preparata da Optilocal.org, un sito web americano specializzato in Local Search. L’infografica mostra chiaramente ciò a cui è necessario prestare attenzione e quali sono i fattori che vanno costantemente monitorati, con tutto ciò che è consigliabile fare, non fare, gli elementi da ricordare ed alcuni trucchi del mestiere.

In particolare, l’infografica presta attenzione ad una serie di elementi, tra cui vi ricordiamo i più importanti:

  1. Ottimizzazione della Pagina di Google+: verificarla; completarla in ogni sua parte utilizzando il nome ufficiale dell’azienda, inserendo sempre i dati NAP (Name Address Phone) per essere contattati; scegliere la giusta categoria….
  2. Citazioni di qualità: scegliere siti specializzati o a tema e provare ad ottenere da questi delle citazioni, anche relazionandosi con loro;
  3. Recensioni: incoraggiare i clienti a lasciarvi recensioni sulla Pagina, provare ad attrarre i recensori top, rispondere alle recensioni anche quando sono negative;
  4. Ottimizzazione del sito web: assicurarsi di aver inserito sempre i dati NAP corretti, ottimizzare contenuti, tag, metatag e URL per la località di interesse creando anche pagine apposite, creare contenuti unici con informazioni non solo sull’attività, ma anche sul territorio circostante;
  5. Link in entrata: anche qui, assicurarsi di ottenere link di qualità evitando siti di basso valore.

Se poi volete saperne di più ricordatevi che c’è il corso sempre a disposizione, se invece avete bisogno di una consulenza contattaci.

Cliccate sull’immagine per scaricarla in dimensione originale….Per ogni domanda vi basta condividere ogni dubbio nello spazio dedicato ai commenti qui in basso.

Optilocal_Infographic_Rule_the_Local_Results_v2(1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *