Scheda Google My Business local non più verificata: aggiornamenti automatici

Indice Articolo

Nel corso dell’estate Google ha lanciato un’altra importante novità e abbiamo deciso che è giunto il momento di parlarne facendo come sempre le nostre considerazioni.

Qualche giorno fa abbiamo avuto modo di imbatterci, ancora una volta, in una mail recapitata da Google che riportava il seguente messaggio:

perdere verifica scheda

Gentile proprietario dell’attività commerciale,

Grazie di far parte della community delle piccole imprese su Google. Con questa email chiediamo il tuo intervento per mantenere l’attuale stato di verifica della tua pagina Google My Business. L’operazione non richiederà più di un paio di minuti.

Abbiamo preso questa misura perché non ti sentiamo da un po’ di tempo e desideriamo essere sicuri che gli utenti alla ricerca della tua attività su Google trovino informazioni aggiornate.

Per mantenere lo stato di verifica, segui questa semplice procedura:
1. Accedi al tuo account Google My Business. Se non riesci a eseguire l’accesso, fai clic qui.
2. Verifica le informazioni sulla tua attività commerciale.
3. Se le informazioni sulla tua attività non sono aggiornate, modificale.

È tutto. Tieni presente che, se non intraprendi alcuna azione entro il 01/10/2015, dovrai eseguire nuovamente la verifica della tua pagina per pubblicare futuri aggiornamenti su Google.

Se hai bisogno di chiarimenti, puoi contattarci in qualsiasi momento. Grazie per l’aiuto nel migliorare Google Maps.

Cordiali saluti, Il team di Google My Business

Nella prima parte della mail ci sono buone notizie… Constatiamo con piacere che Google si prodiga finalmente per cercare di mantenere quanto più aggiornate possibile le schede local attive sul suo servizio Google My Business, mandando delle mail per incentivarne gli aggiornamenti (capita molto spesso infatti che il messaggio di aggiornamenti mostrato nella dashboard non venga nemmeno visualizzato dai proprietari delle schede perché una volta creata non si preoccupano di monitorarla).

Questo è un grosso passo avanti da parte di Google. Avevamo già parlato, infatti, degli aggiornamenti che Google apporta in automatico sulle schede local, sulla base dei dati che reperisce nel web (vedi qui), aggiornamenti che purtroppo il più delle volte si dimostrano errati.

aggiornamenti

Questa scelta dimostra senz’altro l’intenzione da parte del motore di ricerca di creare maggiore collaborazione con i gestori delle schede a beneficio dei titolari delle attività e degli utenti che, navigando, visualizzano dati corretti e aggiornati.

Che Google abbia però fatto troppo sul serio?? Nella seconda parte della mail, infatti, arriva una comunicazione dolente per i titolari delle attività commerciali. Si legge:

Tieni presente che, se non intraprendi alcuna azione entro il 01/10/2015, dovrai eseguire nuovamente la verifica della tua pagina per pubblicare futuri aggiornamenti su Google.

In altre parole, se non si aggiorna la scheda, quest’ultima viene “SVERIFICATA” e bisognerà procedere a una nuova verifica per poterla nuovamente gestire e aggiornare.

Ma cosa accade se la scheda perde la verifica? Cosa si visualizza su Google?

Francamente non abbiamo ancora avuto modo di testare, ma ci sono diverse opzioni possibili:

  1. La scheda precedentemente verificata – e visibile tra i risultai locali – viene sverificata e resta online come scheda automatica (opzione possibile soprattutto nel caso in cui la scheda in questione sia stata creata all’epoca di Google Places, prima della fusione con Google My Business). In questo caso dovrebbe essere possibile richiederne di nuovo la gestione e quindi rivendicarla tramite numero di telefono oltre che tramite cartolina postale. Insomma, un meccanismo del tutto simile a quello che già è in atto quando si decide di eliminare una scheda dal proprio account. Attenzione però! Google qualche mese ha annunciato che farà scomparire, da tutti i risultati locali, le schede automatiche (quindi non verificate). Se così fosse, questa opzione verrebbe meno.
  1. La scheda, precedentemente verificata, si sverifica e non compare più sulle mappe ma solo su Google My Business come pagina Google +. È ciò che già capita quando si elimina una scheda dal proprio account creata ai tempi di Google My Business.
  2. Che vi sia una terza opzione come conseguenza della sverifica da parte di Google? Può essere…. Ve lo faremo sapere prossimamente!

Morale della favola? Il monitoraggio della vostra scheda deve essere costante altrimenti rischiate di compromettere la visibilità della vostra scheda e quindi della vostra attività su Google!

Come diciamo da anni, la semplice rivendicazione della Scheda Google My business NON BASTA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *