blackjack payout 3 to 2 what do you need for blackjack poker work ethic casino panel de seguridad hollywood casino january promotions chips gambling nebraska gambling legislation

Come creare un Url breve e personalizzato per la scheda local su Google My Business

Aggiornato il 17 Aprile 2019

Vuoi ricevere ogni settimana le ultime notizie dal mondo del Local SEO e della local Search, e per restare aggiornato sulle nostre ultime novità?

Iscriviti alla Newsletter

Arriva la possibilità di creare un url breve e soprattutto “personalizzato” per la propria attività su Google My Business (vedi qui). Un url breve infatti, è disponibile già da molto tempo, basta cliccare su Google Maps sul tasto “Condividi” di una determinata scheda local, e si aprirà una finestra con il link da condividere, come nell’immagine seguente:


La novità ora è appunto la possibilità di creare un Url personalizzato, e sta arrivando anche in Italia, un po’ come avveniva con le pagine Google+ che ormai da aprile 2019 non ci sono più (quella di Local Strategy per es. era: https://plus.google.com/+LocalstrategyIt/).

L’url breve e personalizzato ovviamente è molto più riconoscibile dai clienti e dagli utenti, potranno trovarlo più facilmente rispetto ad una serie di lettere e numeri, anche se brevi, e potrà essere più facilmente condiviso sui social, via email o altro.

E sarà un URL univoco! Non ci potranno essere url identici tra loro, ma sarà sempre e solo quello.

L’url breve disponibile oggi infatti, oltre a non essere personalizzato, non è neanche univoco, in quanto se per 3 volte si clicca sul tasto condividi della scheda local, avremo 3 url diverse generate al momento, che però ovviamente rimandano sempre alla stessa scheda local.

Ecco di seguito un esempio relativo a Local Strategy di url sempre diverse generate dal tasto condividi:
https://goo.gl/maps/HqRn5Td77AvpdUnZ6
https://goo.gl/maps/EjBt7MS4fLFtnF3X6
https://goo.gl/maps/FRGGKTcW7fVm45fQA

C’è anche un’altra possibilità di url breve (lo possiamo trovare semplicemente nella dashboard della nostra scheda local o attraverso specifici tool online) che utilizza il CID ovvero il Customer ID di Google Maps:
https://maps.google.com/maps?cid=15246497520254138064

In questo caso l’url è univoco, ma non è personalizzato.

Ora invece, tutti coloro che hanno un’attività verificata potranno creare un url personalizzato ed univoco per la propria scheda local, che sarà nel seguente formato: g.page/[nomepersonalizzato]

Google specifica che se le sedi sono più di una, gli url brevi dovranno essere rivendicati singolarmente per ogni scheda.

Come creare un nome/url breve per la propria attività

Per inserire l’url personalizzato ti basta accedere alla dashboard Google My Business, cliccare sulla tab “Informazioni” e poi su “Aggiungi il nome breve del profilo”.

Ecco un esempio segnalato sul blog di Mike Blumenthal:


– L’url breve può contenere al massimo 32 caratteri e minimo 5, e se quello scelto non sarà disponibile, sarà visualizzato un messaggio di errore, e se ne dovrà scegliere un altro.

– Google consiglia di scegliere un nome breve e univoco, utilizzando parole che rappresentino il nome, il brand, il sito web collegato o la sede della tua attività, come per esempio la città, il quartiere o altro. Meglio scegliere un nome semplice, per far in modo che i clienti possano ricordarlo facilmente.

– Quando crei un URL personalizzato, puoi modificarne gli accenti e le lettere maiuscole/minuscole come preferisci.


Alla fine basterà cliccare su “Applica”. Il nome breve verrà visualizzato come in attesa e, quando sarà approvato sarà visibile nel profilo dell’attività.

Si può modificare o eliminare il nome/url breve?

Come indicato anche nell’immagine precedente, sarà possibile modificare il nome breve scelto fino ad un massimo di 3 volte all’anno.

Sarà necessario eliminare il nome precedentemente scelto e crearne uno nuovo. Attenzione però, perché quando rimuovi un Url personalizzato, un’altra attività potrebbe rivendicarne la proprietà, rendendo quindi impossibile riprendere possesso del vecchio nome, almeno che quest’ultima attività non decida a sua volta di modificare l’url breve scelto.

Se l’account è idoneo, si potrà creare un url breve subito dopo averne rimosso uno. Tuttavia, potrebbero essere necessari diversi giorni prima che il nome breve e l’URL personalizzato precedente smetta di indirizzare gli utenti al profilo della tua attività.

Se invece si decide di eliminare definitivamente l’url breve, senza crearne uno nuovo, basterà semplicemente cancellarlo.

Norme per nomi brevi e URL personalizzati

Google ci dà indicazioni specifiche sulle norme da seguire nella creazione e gestione degli url brevi. In particolare:

– Un’attività potrà avere un (1) solo nome breve che non potrà essere trasferito o assegnato a nessun altro.

– Google si riserva il diritto di revocare qualsiasi Url personalizzato e di rimuoverlo per qualsiasi motivo e senza preavviso.

– È vietato inserire nell’Url personalizzato parole e frasi che violano le norme relative ai contenuti generati dagli utenti di Maps

In generale, tutti i nomi e gli Url personalizzati devono rispettare i Termini di servizio di Google, i Termini aggiuntivi di Google My Business e le Norme di Google My Business per la rappresentazione di un’attività su Google (qui maggiori info).

Ovviamente è vietato il furto d’identità di un’attività rivendicando la proprietà di un url breve in modo ingannevole. In pratica non ci si può spacciare per altre aziende o attività, o dichiarare di esserne affiliati, perché in questo modo si ingannano le persone, e naturalmente si violano le norme legali. Nei casi in cui si rilevano attività fraudolente si può inviare una segnalazione a Google per segnalare la violazione da qui.

Si può anche segnalare una violazione direttamente da Google Maps. In pratica se si trova una scheda che viola le norme, si potrà cliccare su “Suggerisci una Modifica” e poi su “Rimuovi questo luogo” e indicare il motivo della segnalazione.

In conclusione, controlla spesso il tuo account Google My Business (è un consiglio sempre valido per controllare tutte le tue informazioni) e inserisci l’url personalizzato per la tua scheda local non appena sarà disponibile, potrai così condividerlo sul tuo sito e nelle tue comunicazioni online ovunque vorrai.

4 risposte

    1. Ciao Denis
      come indicato nella stessa guida di Google: Questa funzionalità è disponibile per la maggior parte dei commercianti e delle categorie di attività commerciali. Quindi non per tutte al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *