Google Maps: come creare una mappa con la propria posizione da inserire nel proprio sito senza mostrare i competitor

Aggiornato il 21 Dicembre 2013

Vuoi ricevere ogni settimana le ultime notizie dal mondo del Local SEO e della local Search, e per restare aggiornato sulle nostre ultime novità?

Iscriviti alla Newsletter

Google ha recentemente ridato la possibilità di includere tramite l’embed le nuove mappe nel proprio sito web, c’è però un ma (più di uno): saranno incluse le pubblicità, le mappe sono personalizzate e i poi con le attività dei competitor fioccano.

Questo significa che potremo fare pubblicità al nostro competitor o semplicemente mostrarlo vicino a noi semplicemente inserendo le mappe di Google Maps nel nostro sito. Fortunatamente abbiamo una soluzione: le API.

Nelle opzioni delle API di Google Maps abbiamo la possibilità di definire uno stile, che oltre a permetterci di cambiare colore, ci permette di nascondere alcune informazioni, come i punti di interesse. In questo modo potremo mostrare il marker della nostra attività in una mappa più pulita.

Il codice in questione, che va aggiunto nelle opzioni, è il seguente:

styles:[{
featureType: “poi.business”,
elementType: “labels”,
stylers:[{
visibility: “off”
}]
}]

Nulla di più semplice (documentazione ufficiale).

In questo modo otterremo una mappa senza i competitor, come mostrato qui sotto.

nopoi

Se vuoi il sorgente completo, con il marker e il popup puoi scaricarlo dal link qui sotto:

Download

Se invece vuoi generare in maniera più automatica la tua mappa abbiamo creato un tool per te, che trovi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.