tavolo poker economico hobey's casino coffee shop menu what is a don pass bet in craps siege sociale casino st etienne boost casino kokemuksia country club casino tonic bar casino yearly turnover pacific holdem hands

L’app Telefono per Android e la sua utilità nella promozione delle attività locali

Aggiornato il 1 Ottobre 2021

Vuoi ricevere ogni settimana le ultime notizie dal mondo del Local SEO e della local Search, e per restare aggiornato sulle nostre ultime novità?

Iscriviti alla Newsletter

Molti smartphone con sistema operativo Android sono dotati di default dell’app che in Italia si chiama Telefono di Google (Phone by Google in inglese) che consente oltre che cercare i propri contatti in rubrica anche di cercare luoghi nelle vicinanze.

E soprattutto è molto utile nel marketing locale, che è la parte che ci interessa!

Questa app è preinstallata in molti dispositivi Android (nel momento in cui scrivo, PlayStore dice che è installata in più di 500 milioni di dispositivi).

Nella figura di sotto, ecco come appare nel mio smartphone:

App telefono Google

L’app Telefono di Google preinstallata di default in uno smartphone Android.

 

Ma vediamo meglio di cosa si tratta e come funziona.

L’app Telefono di Google per le telefonate e per la Local Search

L’app Telefono di Google disponibile nel Play Store.

L’app Telefono di Google è disponibile anche nel Play Store, e se non è già preinstallata, è possibile scaricarla ed abilitarla sul proprio dispositivo. Trovi una sezione sulla phoneapp   anche qui.

L’app svolge principalmente la funzione di mettere in connessione telefonica gli utenti con diverse funzionalità sviluppate su misura come, ad esempio, la registrazione delle chiamate, il blocco delle telefonate da parte di numeri indesiderati, l’identificazione del chiamante, l’identificazione del chiamato e molto altro.

Ma la funzionalità che, da un punto di vista di Local Search Marketing, salta di più all’occhio è la possibilità di cercare, mettersi in contatto e chiamare direttamente i luoghi di interesse nelle vicinanze.

 

La ricerca locale dei luoghi nell’app Telefono di Google.

 

Se ad esempio, si digita la query “ristorante“, l’app mostrerà i ristoranti nelle vicinanze come si può vedere dalla seguente figura.

Ricerca tristorante

Esempio di ricerca di un’attività locale nell’app Telefono di Google.

 

Cliccando su uno dei risultati in elenco si apre la scheda contatto dell’attività selezionata la quale, riporta in modo prominente le call-to-action per contattare subito l’attività o richiedere le indicazioni stradali. In particolare, cliccando sull’icona del video si apre Google Duo, mentre cliccando accanto sull’icona Indicazioni stradali si apre Google Maps.

La scheda contatto di un’attività locale all’interno dell’app Telefono di Google.

Curiosa la presenza del link a Google Plus, non più esistente 🙂

Questa funzione utilizza la tua posizione dello smartphone per mostrare informazioni sui luoghi nelle vicinanze. Per questo motivo, dovrai concedere all’app Telefono l’accesso ai dati sulla tua posizione.

Identificazione del numero chiamante: Pro & Contro

Una delle funzionalità dell’app è identificare il numero chiamato o chiamante. Nel senso che se digitiamo un numero, oppure se riceviamo chiamate da un numero che non è nella nostra rubrica, l’app lo associa alla scheda GMB corrispondente e fa apparire queste informazioni a video. Per spiegare meglio questo concetto abbiamo fatto un test relativo ad un’attività locale e, come si può vedere dalla seguente figura, appare l’ID del chiamante sulla schermata a video di chi riceve la chiamata.

L’app Telefono che identifica il numero di chi ci sta chiamando.

 

Una volta ricevuta la chiamata è anche possibile lasciare un feedback sull’ID chiamante aiutando Google a migliorare l’informazione.

 

   

La funzionalità Feedback sull’ID chiamante.

 

Quindi fai attenzione all’utilizzo di numeri di telefono personali usati pubblicamente sulle schede GMB, ci potrebbero essere effetti indesiderati. Ad esempio, se telefonate a qualcuno per motivi personali, e questa persona ha un cellulare con l’app in questione, potrà vedere a video i dati dell’attività su GMB, in primis il nome. É quello che vuoi? Ne sei cosciente?

Oppure se la scheda non è aggiornata, vedrà dati obsoleti oppure errati.

D’altra parte questo strumento, l’ennesimo dell’enorme ecosistema di Google, permette di farsi conoscere subito e al meglio, a condizione che la scheda sia curata al meglio.

Potenzialità e vantaggi per le attività locali

Per le attività locali come negozi, ristoranti e molto altro, si tratta di un’opportunità in più da sfruttare per essere visibili anche tra i contatti in rubrica degli utenti i quali potranno immediatamente contattare l’attività in modo facile e veloce.

L’app Telefono di Google diventa utile per ricercare luoghi nel momento in cui apriamo la rubrica telefonica.
Questa modalità non sostituisce il sistema di mappe di Google ma è un altro canale, già integrato nello smartphone.  É un altro modo per rintracciare subito e mettersi in contatto con una specifica attività grazie alle call-to-action immediatamente disponibili nella scheda di contatto. Nel momento preciso in cui ne abbiamo bisogno.

Tutte le informazioni di contatto delle attività locali provengono dalle schede GMB. Ecco perché per un’attività locale è fondamentale essere presenti su Google nella maniera più ottimale possibile.

L’ecosistema di Google è enorme, e il nostro brand (tramite la scheda GMB) può apparire in posti non scontati, ma sempre al momento del bisogno!

Se hai bisogno di una consulenza per trovare nuovi clienti e amplificare la tua presenza sull’ecosistema basato su Google, sentiti libero di contattarci (clicca qui).

Se vuoi approfondire maggiormente Google My Business e la Local SEO per la tua attività locale, non ti resta che dare un’occhiata al nostro corso Local SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *