Google Maps è più Social: cerca i luoghi dei recensori più attivi e dalle tue cerchie

Indice Articolo

Google Maps e Google+ Local sono sempre più integrati fra di loro. L’ultimo aggiornamento ha aggiunto un po’ di Google+ in Google Maps.

Infatti provando ad effettuare una ricerca in Google Maps appare il suggerimento “Luoghi da”:

  • Recensori più attivi
  • Le tue cerchie

2014-03-26_mappe-piu-social

Nel primo caso, quello dei “recensori più attivi” Google ne dà la seguente definizione:

Dopo aver scritto un determinato numero di recensioni di qualità sui luoghi di una città o di un quartiere, potrai essere annoverato tra i recensori più attivi. Se sei tra i recensori più attivi, il tuo nome e le tue recensioni potrebbero apparire ad altri come giustificazioni per un luogo consigliato. Ad esempio, altri utenti di Google+ Local potrebbero vedere un ristorante consigliato a loro perché “Il tuo nome Google+ (uno dei recensori più attivi) ha valutato questo luogo come ottimo”.

Purtroppo i risultati non sono sempre attendibili! Almeno per ora…

Infatti con la medesima ricerca “avvocati reggio emilia”, filtrando le ricerche per “Recensori più attivi”, vengono visualizzati i seguenti risultati:

recensori

Come si evince dallo screenshot, ci sono risultati che esulano dalla ricerca iniziale “avvocati” e si visualizzano risultati relativi a Gelateria e Osteria. Inoltre, anche nel caso del risultato attinente (avvocato), esso non è propriamente “soddisfacente” per l’utente poiché non è riferito a Reggio Emilia (ricerca iniziale dell’utente) ma a Mantova.

recensioni2

Nel secondo caso, la ricerca filtrata per “cerchie” prende in considerazione le recensioni degli utenti che fanno parte delle nostre cerchie. Sostanzialmente, ci troveremo di fronte a dei risultati “personalizzati” che tengono conto dell’esperienza dei nostri contatti.

cerchie

Questo significa che possiamo essere particolarmente influenti per i nostri contatti, per la scelta di un’attività locale.

Nonostante il cambiamento non comporti modifiche radicali, il suggerimento è di cercare di ottenere più recensioni possibili su Google+ in modo da influenzare maggiormente altri possibili utenti.

Questo vale specialmente per le attività la cui ricerca effettuata dagli utenti è prettamente locale (vedi i ristoranti), in quanto l’uso di Google Maps è molto elevato.

Una risposta
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *